FICE

Federazione Italiana Cinema d'Essai

News

"THE LADY" APRE ROMA TRA GLI APPLAUSI DELLA STAMPA

27/10/2011

Il biografico THE LADY di Luc Besson ha aperto il Festival di Roma 2011. Il film narra la storia di Aung San Suu Kyi, figlia dell'artefice dell'indipendenza della Birmania dal Regno Unito ucciso da avversari politici: tornata in patria in occasione del golpe nel 1988, fu coinvolta nel processo di lotta per la riaffermazione della democrazia (tutt'altro che concluso). Le misure di controllo, il lungo arresto ai domiciliari, l'isolamento dalla famiglia, l'attenzione internazionale, il Premio Nobel nel 1991 sono eventi narrati attraverso il rapporto con il marito britannico, professore di Oxford, e con i due figli adolescenti schiacciati dalla lontananza pur non facendole mai mancare il sostegno morale alla "orchidea d'acciaio", paladina della non violenza. Notevole l'interpretazione di David Thewlis, buona prova per Michelle Yeoh nei non facili panni di Aung San Suu Kyi, il film spettacolarizza, con una regia accorta e tralasciando gli ultimi 10 anni, la storia di una grande donna e della sua famiglia: qualche momento di stanca, gli inevitabili didascalismi ("la lotta continua", afferma la donna al marito appena rimessa, temporaneamente, in libertÓ) ed omissioni, occhi lucidi in diverse sequenze per un'inaugurazione all'insegna del cinema classico e per i diritti civili.

Autore:
Mazzetti