FICE

Federazione Italiana Cinema d'Essai

News

BERLINALE, ORSO D'ORO AL PROVOCATORIO RADU JUDE

08/03/2021

Assegnati i premi della Berlinale 2021, svoltasi on line dall’1 al 5 marzo, in attesa di una versione “fisica” a fine giugno.


L’Orso d’oro č andato a Bad luck banging or loony porn del romeno Radu Jude, storia provocatoria ed esplicita di un’insegnante sotto accusa per aver diffuso on line un video porno, girato in piena pandemia con tanto di mascherine sul volto.


La giuria, composta da cinque autori recenti vincitori dell’Orso d’oro (tra cui Gianfranco Rosi), ha attribuito il Gran Premio della Giuria al giapponese Wheel of fortune and fantasy, il Premio della Giuria al documentario tedesco Mr. Bachmann and his class di Maria Speth (oltre 3 ore e mezzo di durata); miglior regista l’ungherese Denes Nagy per Natural light, miglior interpretazione (da quest’anno premio unico) alla tedesca Maren Eggert per la commedia di Maria Schrader I’m your man, migliore interpretazione di supporto l’ungherese Lilla Kizlinger per Forest I see you everywhere; Orso d’argento alla sceneggiatura a Hong Sangsoo per Introduction, miglior contributo artistico il montaggio del messicano A cop movie (film Netflix). In concorso non c’erano film italiani.


La sezione Encounters ha visto premiato il documentario Nous della franco-senegalese Alice Diop; Premio speciale della Giuria il vietnamita Taste di Le Bao, miglior regia ex-aequo ai gemelli svizzeri Ramon e Silvan Zürcher per The girl and the spider e al canadese Denis Cȏté per Social hygiene.



Autore:
Mazzetti