FICE

Federazione Italiana Cinema d'Essai

News

VENEZIA, TUTTI I PREMI

09/09/2019

La Giuria di Venezia 76, presieduta da Lucrecia Martel e composta da Stacy Martin, Mary Harron, Piers Handling, Rodrigo Prieto, Shinya Tsukamoto, Paolo Virzì, ha assegnato i seguenti premi:
Leone d’oro JOKER di Todd Phillips (USA)
Gran Premio della Giuria J’ACCUSE di Roman Polanski (Francia, Italia)
Migliore regia: Roy Andersson per About endlessness (Svezia, Germania, Norvegia)
Coppa Volpi miglior attrice: Ariane Ascaride per GLORIA MUNDI di Robert Guédiguian (Francia, Italia)
Coppa Volpi miglior attore: Luca Marinelli per MARTIN EDEN di Pietro Marcello (Italia, Francia)
Miglior sceneggiatura: Yonfan per No.7 CHERRY LANE di Yonfan (Hong Kong, Cina)
Premio Speciale della Giuria: LA MAFIA NON E’ PIU’ QUELLA DI UNA VOLTA di Franco Maresco (Italia)
Premio Marcello Mastroianni: Toby Wallace per BABYTEETH di Shannon Murphy (Australia)

I Premi della Giuria Orizzonti, presieduta da Susanna Nicchiarelli e composta da Eva Sangiorgi, Álvaro Brechner, Mark Adams, Rachid Bouchareb:
Miglior film ATLANTIS di Valentyn Vasyanovych (Ucraina)
Migliore regia: Théo Court per Blanco en blanco (Spagna, Cile, Francia, Germania)
Premio speciale della giuria: VERDICT di Raymund Ribay Gutierrez (Filippine)
Miglior attrice: Marta Nieto per MADRE di Rodrigo Sorogoyen (Spagna, Francia)
Miglior attore: Sami Bouajila per UN FILS di Mehdi M. Barsaoui (Tunisia, Francia, Libano, Qatar)
Miglior sceneggiatura: Jessica Palud, Philippe Lioret, Diastème per REVENIR di Jessica Palud (Francia) Miglior cortometraggio: DARLING di Saim Sadiq (Pakistan, USA)

I Premi della Giuria di VENEZIA CLASSICI presieduta da Costanza Quatriglio e composta da 22 studenti dei corsi di cinema delle università italiane:
Miglior documentario sul cinema: BABENCO – ALGUÉM TEM QUE OUVIR O CORAÇÃO E DIZER: PAROU di Bárbara Paz (Brasile)
Miglior film restaurato: ESTASI di Gustav Machatý (Cecoslovacchia, 1932)

La Giuria del premio Luigi De Laurentiis – Migliore opera prima, presieduta da Emir Kusturica e composta da Antonietta De Lillo, Hend Sabry, Terence Nance e Michael Werner, ha assegnato il Leone del Futuro a YOU WILL DIE AT 20 di Amjad Abu Alala (Sudan, Francia, Egitto, Germania, Norvegia, Qatar)


Autore:
Mazzetti