FICE

Federazione Italiana Cinema d'Essai

News

PREMIO LUX DEL PARLAMENTO EUROPEO: RESA NOTA LA DECINA DI FILM IN LIZZA

08/07/2015

I segni del tempo in una vita normale, le disgrazie delle missioni umanitarie, la tradizionale connessione con la natura, la lotta per una vita decente nonostante la crisi economica, l'odissea di trovare un posto nuovo ed accogliente in cui vivere, lo scontro tra libertÓ e vincoli religiosi e sociali, l'orrore di uno degli eventi pi¨ indicibili nella storia, il divario scioccante tra l'infanzia e la vita reale, la lotta contro le contraddizioni sociali e morali, e una storia d'amore attraverso le ferite d'Europa.
La Selezione Ufficiale del Premio LUX 2015 non Ŕ altro che tutto questo messo insieme. Presentato ogni anno dal Parlamento Europeo per evidenziare la diversitÓ del cinema europeo e la sua importanza nella costruzione di valori sociali e culturali, l'edizione 2015 del premio ha preso il via oggi al 50░ Karlovy Vary International Film Festival con la presentazione dei dieci film selezionati.
La selezione Ŕ stata presentata all'evento ceco dal presidente della Commissione per gli Affari Legali del Parlamento Europeo Pavel Svoboda, dal membro della Commissione per la Cultura e l'Istruzione del Parlamento Europeo Bogdan Wenta, dalla coordinatrice del Premio LUX Doris Pack e dal direttore artistico di Karlovy Vary e membro della giuria di Selezione del Premio LUX Karel Och. I film sono, in ordine alfabetico:
45 Years di Andrew Haigh (Regno Unito)
A Perfect Day di Fernando Leˇn de Aranoa (Spagna)
Rams di GrÝmur Hßkonarson (Islanda, Danimarca)
La loi du MarchÚ di StÚphane BrizÚ (Francia)
Mediterranea di Jonas Carpignano (Italia, Stati Uniti, Germania, Francia, Qatar)
Mustang di Deniz Gamze ErgŘven (Francia, Germania, Turchia, Qatar)
Son Of Saul di Lßszlˇ Nemes (Ungheria)
Toto And His Sisters di Alexander Nanău (Romania, Ungheria, Germania)
The Lesson di Kristina Grozeva e Petar Valchanov (Bulgaria, Grecia)
The High Sun di Dalibor Matanić (Croazia, Slovenia, Serbia)

Selezionati dalla giuria del Premio LUX, i film 2015 presentano cinque opere prime, il primo film islandese (Rams) e il primo documentario (Toto and His Sisters) che faranno parte dei finalisti, oltre a due film diretti da registe. Di questi dieci film, tre saranno selezionati e annunciati durante la conferenza stampa delle Giornate degli Autori a Roma alla fine di luglio come concorrenti al premio. Questi film si contenderanno il Premio LUX 2015 e saranno i protagonisti dei LUX Film Days 2015 - un'iniziativa che li farÓ circolare oltre il loro mercato nazionale, sottotitolandoli in 24 lingue ufficiali dell'Unione Europea e proiettandoli nei 28 Paesi membri. Il vincitore sarÓ svelato a fine anno a Strasburgo, e sarÓ inoltre reso disponibile per non vedenti e non udenti.

Infine, i LUX Film Days permetteranno agli spettatori di votare il loro film preferito attraverso la Menzione del Pubblico. Come annunciato oggi, il vincitore della menzione della scorsa edizione Ŕ stato Class Enemy di Rok Bicek, che ha ricevuto il maggior numero di voti dal pubblico di tutta Europa.

Autore:
Mazzetti